Cosa sarà mai questo ghostwriting per studi professionali? Vi spieghiamo questo misterioso servizio (con la parola “ghost“, cioè “fantasma” il mistero è d’obbligo) messo a disposizione della clientela Eidonet?

Ne avevamo accennato nell’articolo sulle attività connesse alla SEO per gli studi professionali quando parlavamo della realizzazione di un piano editoriale. E allora diamo qualche definizione.

Chi è il Ghostwriter

Questa figura professionale risponde all’esigenza del web di scrivere testi ad hoc su committenza. Rivolgendoci a professionisti, facendo SEO per studi professionali  e siti web per studi legali, commercialisti, ragionieri contabili o consulenti del lavoro è naturale che i temi trattati tocchino questi ambiti professionali. Ed è pure ovvio che questi articoli vengano scritti dietro il riconoscimento di un compenso.

A chi si rivolge il servizio di ghostwriting per studi professionali

Il ghostwriting è dedicato a tutti quei professionisti che hanno difficoltà a mettere per iscritto progetti editoriali o di marketing (per esempio la promozione di nuovi servizi). Risolvono dunque problemi di mancanza di tempo o di stile di comunicazione, non fosse altro che devono essere pubblicati sul web affinché raggiungano specifiche categorie di utenza coerentemente con la SEO. In tal caso diviene opportuno anche un rewriting dell’articolo: ghostwriter e rewriter sono infatti figure professionali diverse che operano in sinergia.

In ogni caso l’opera del ghostwriter garantisce contenuti con standard di scrittura qualitativi, nel rispetto delle indicazioni concordate col committente.

I passi per l’erogazione del ghostwriting per studi professionali

Punto focale e di partenza è il rapporto collaborativo tra ghostwriter e committente. Si stabilisce l’argomento e il numero di articoli con cui si svilupperà il tutto. Quindi si definirà il destinatario (target) e la lunghezza degli articoli, infine la tipologia d’impiego (per esempio newsletter oppure blog del sito dello studio o social). Pensando al web si concorderà il numero minimo di parole per articolo sempre in ottica SEO.

Il ghostwriter, autore del testo, riceverà il compenso soltanto per ciò che è stato pattuito a livello preventivo. Dal momento della consegna, degli articoli tutti i diritti inerenti il testo saranno di proprietà del committente. Dunque il committente diventerà a tutti gli effetti l’autore del testo e beneficerà degli eventuali proventi che ne dovessero derivare.

Contestualmente e per completamento dell’informazione ricordiamo la normativa vigente (legge 19 Aprile 1925, n. 475 e modifiche dell’Art. 4), che vieta la scrittura di testi per un concorso di lavoro, per il conferimento di una laurea o l’ottenimento di un’abilitazione professionale. In ogni caso il servizio di ghostwriting che Eidonet propone è rivolto agli studi professionali per le discipline sopra riportate.

Articoli, recensioni e critiche sono il pane di un servizio che Eidonet garantisce con livelli di professionalità massima, potendo contare su autori di comprovata esperienza.