Copy fai-da-te? Ahiahiahi…

Bisogna che sia chiaro il concetto che produrre testi per siti Web non è come scrivere per il gusto di farlo. Un articolo, così come la descrizione della nostra attività o di un prodotto, dev’essere chiaro e al contempo accattivante. Ma non dobbiamo mai perdere di vista il lettore/cliente che, come abbiamo già detto, non fa il nostro mestiere e non ha padronanza dei termini tecnici che noi invece con tanta sicurezza tendiamo a sfoggiare.

Dopo tutto, noi tutti professionisti, realizziamo un portale Web perché venga letto da chi ignora il n ostro mondo, non certo dai nostri colleghi! E questo genera l'equivoco di fondo sul vero destinatario di un sito Web. A cascata si finisce per produrre testi per siti Web inappropriati.

Due esempi dell'equivoco di fondo

1. Lo studio medico ortopedico.

Il target non saranno i colleghi medici ma i potenziali pazienti. È plausibile che i navigatori del web useranno il loro problema come frase chiave di ricerca ma usando termini semplici. Se uno ha un dolore alla colonna digiterà “mal di schiena”, alla meglio “ernia del disco” e non “protusione discale”. Se ha male alle articolazioni cercherà “artrosi” piuttosto che “osteoartrosi”, ignorando del tutto il processo infiammatorio degenerativo dell’artrite.

2. Lo studio legale tributario

Avete presente l’imprenditore messo in ginocchio dallo Stato suo debitore perché ne è fornitore, Stato che tuttavia ne esige tasse e IVA? Questo pover'uomo, vessato ingiustamente dallo Stato, laddove volesse rivolgersi ad un avvocato cercherà “avvocato tributarista” o “difesa da Stato inadempiente” o … Difficilmente cercherà “legge salva suicidi” sebbene questa sarebbe una ricerca già plausibile ed intelligente. Assolutamente improbabile che cerchi “Legge 3/2012”.

Affidatevi a un copywriter professionista

per produrre i testi del vostro sito Web

La verità è che noi siamo troppo coinvolti. Conosciamo molto bene la nostra materia e diamo in automatico per scontato che sia chiara anche al resto del mondo.

Per questo la figura del copywriter è molto utile per la supervisione dei nostri testi. È l’esame super partes unito alla competenza anche in ottica SEO – non dimentichiamolo – che fa la differenza. E paradossalmente la sua ignoranza del vostro sapere è garanzia di qualità del lavoro che farà per voi. Lui, dei testi, analizzerà il grado di leggibilità e comprensibilità, la godibilità. Ricordatevi il tempo medio di permanenza su una pagina di un qualsivoglia utente.

Sottoporre i nostri testi a un copy sono soldi ben spesi: alla fine avremo testi originali e ben strutturati. Certo molto meglio di quelli investiti per lo scopiazzo selvaggio.