La Mission dello studio professionale … cioè?

Ricordate le 6 domande del precedente post?

Teniamole un attimo lì: ora facciamo un passo in avanti e parliamo di immagine ovverosia dell’immagine di noi che vogliamo venga recepita attraverso la rete … quel che di noi vogliamo proiettare.

Solitamente, nelle aziende si parla di mission e vision aziendale. Qui dovremmo similmente parlare di mission e di vision dello studio. Pertanto se vi domandassi: “Qual è la mission dello studio?” voi mi rispondereste … “Acquisire tanta clientela da consentirmi di guadagnare bene”. Oppure “Far soldi”.

Ma questa non è una mission!
Tranquilli: nemmeno le aziende certificate me la sanno dire sebbene dovrebbero avercela nel certificato.

Allora? Come si arriva a definire la mission dello studio professionale?

Mission dello studio professionale

Vi si aiuta volentieri ma dovete ancora una volta munirvi di carta penna e calamaio per rispondere a queste semplici domande. Non pensateci troppo: diciamo … pensateci il necessario. Solo cercate di evitare risposte generiche (es. alla domanda 2: “TUTTI”).

  1. A quale tipo di clientela mi rivolgo?
  2. A quale tipo di clientela vorrei arrivare?
  3. Sino ad oggi come ho acquisito la nuova clientela e perché?
  4. La mia clientela di me dice di apprezzare … ?
  5. In realtà la mia clientela presso lo studio trova … ? Una consulenza di … ? Un Servizio di … ?
  6. In cosa mi distinguo dagli altri studi miei concorrenti?
  7. Perché mai un potenziale cliente dovrebbe rivolgersi al mio studio?
  8. Elencami 3 ragioni per convincere la potenziale clientela (domanda 2) a scegliermi.
  9. Quali potrebbero essere i miei elementi distintivi o punti di forza rispetto ai miei concorrenti: la mia organizzazione? Le modalità con cui erogo i servizi / le consulenze? La professionalità o la disponibilità del personale ad assistere? Il prestigio dello studio? Le dimensioni dello studio? Le relazioni su cui può contare lo studio?
  10. 3 emozioni che vorrei l’utente Web percepisse attraverso il sito dello studio: qual è la principale?

Se avete risposto a queste domande ci siamo risposti: quale la mission dello studio professionale (?) quale la vision (?) ora non sono più un mistero e possiamo ricostruirle insieme. E vi dirò: siamo a buon punto!

Perché adesso possiamo tranquillamente e in tutta consapevolezza dedicarci ai contenuti.

Definizioni di vision e mission dello studio professionale

Ancora qualche attimo per aiutarvi a ricomporre le risposte che vi siete date.

La mission dello studio professionale  è lo scopo ultimo dello studio stesso, il motivo della sua esistenza, il senso della sua presenza sul mercato. Comprende ciò che lo distingue e quindi ciò che è in grado di differenziarlo dalla sua concorrenza.

La vision dello studio professionale è la proiezione di uno scenario futuro, di quel che si vuole diventare coerentemente con i suoi valori, ideali e messaggio. In un certo senso disegna la strada da percorrere perché fissa concretamente gli obiettivi. Dev’essere motivante e incentivare all’azione.

Che dire d’altro?
Un saluto al prossimo appuntamento e ... cominciate a dare un'occhiata alla storia di StudiPRO.