Ordine Cdl Parma

Realizzazione portale Web Joomla responsive con un elevato contenuto di personalizzazioni.
Visita il sito Cdl PR

Realizzazione portale web Joomla: implementazione

Il sito dei Consulenti del Lavoro di Parma vanta un elevato contenuto di customizzazioni, ovverosia di personalizzazioni sviluppate esclusivamente per il Consiglio Provinciale dell'Ordine. Con queste customizzazione abbiamo implementato servizi dedicati alle svariate tipologie di utenza del portale.

La novità di questo sito web Joomla istituzionale è la predisposizione alle video-news, da realizzare e pubblicare in piena autonomia.

Questo portale è infatti scevro delle personalizzazioni sotto indicate poiché non più necessarie.
Tuttavia vogliamo ricordare di avere in passato già implementato un sistema di gestione degli eventi formativi. Questo componente consentiva di generare gli attestati di partecipazione tenendo conto dei crediti formativi acquisiti nel tempo da ogni professionista, evento dopo evento. In particolar modo l'intera procedura di registrazione e di validazione on-site veniva gestita attraverso questa customizzazione. Le consuete operazioni della segreteria venivano velocizzate con il semplice ausilio di un lettore di codice a barre. Oggi non c'è più alcuna necessità di un simile componente.
Altri servizi ancora abbiamo implementato a favore dei tirocinanti (sportello praticanti) o dei professionisti iscritti ai vari consigli provinciali dell'ordine nostri clienti.

Vogliamo infine citare la programmazione SEO sebbene in questo caso trattasi di una ottimizzazione molto semplice. Di fatto questo portale presidia agevolmente le prime pagine dei principali motori di ricerca.

In sostanza la realizzazione portale Web Joomla responsive per l'Ordine dei Consulenti del Lavoro di Parma dimostra tutta l'abilità e la competenza E.Idon nello sviluppare progetti complessi e critici.
Parimenti dimostra la capacità di valutare e scegliere l'architettura CMS adatta a ciascun tipo di realizzazione. In effetti oggi la tendenza è quella di appoggiarsi a WordPress anche quando non è necessario e si rischia di far lievitare i costi ...